fbpx





Category Archives: Blog

  • 0
web writing

Web Writing e Copywriting: l’arte (complessa) di scrivere per il web

Tags : 

La scrittura, si sa, è un’arte. Ma quando si tratta di scrivere per il web le cose si complicano ancor di più.

Nonostante ogni giorno vengano pubblicati milioni di testi online riguardanti le più disparate tematiche, infatti, non tutti sanno che il Web Writing risponde a regole tutte sue, che nulla hanno a che fare con la tradizionale scrittura e senza le quali valorizzare e promuovere i contenuti di un sito non è facile.

Scrivere per il web, dunque, è più complicato di quel che sembra. Passione e fantasia non bastano: alle competenze linguistiche, stilistiche e grafiche, si aggiunge anche la necessità di conoscere il modo migliore per guadagnare maggiore visibilità (SEO), soprattutto se si tratta di promuovere la propria azienda o il proprio brand (e si parla quindi di Copywriting). Insomma, serve la tecnica giusta.

Read More

  • 0
Print

Gli hashtag nei social network: utilizzarli è sempre utile?

Tags : 

PrintOggigiorno gli hashtag sono così presenti nel mondo del web che quasi mai ci si domanda sulla loro ragion d’essere o sul loro corretto utilizzo. A ben vedere però, gli hashtag rappresentano un fenomeno non ignorabile, dotato di proprie leggi, di un funzionamento specifico e di uno scopo altrettanto definito. Sono i protagonisti dei social network più diffusi, vengono utilizzati da tutti noi con più o meno assiduità, in modo più o meno copioso, tuttavia raramente ci si ricorda che essi non sono uno strumento sempre uguale e immutabile; al contrario, gli hashtag godono di una “vita diversificata” a seconda del luogo del web in cui trovano dimora.

Read More

  • 0
il cliente

Il cliente NON ha sempre ragione

Tags : 

Fin dalle primissime esperienze lavorative, siamo stati abituati a sentire questa frase, quasi fosse un mantra: “il cliente ha sempre ragione”. Da qui, l’ovvia conseguenza di dimostrarci spesso accondiscendenti verso chi, per scelta o per obbligo, si rivolge a noi per un servizio. 

Read More

  • 0
WhatsApp Image 2019-06-07 at 14.07.25 (6)

La vera sfida è continuare a crescere: Gamma Comunicazione cambia sede

“Esattamente cinque anni fa accettai una sfida, decisi di correre il rischio e mi ritrovai qui nel mio primo ufficio, con tanti dubbi e speranze.  Cinque anni dopo, ho girato per l’ultima volta la chiave nella serratura. Porto con me tanti ricordi di risate, pianti e persone incontrate tra queste mura. Qui è nata davvero Gamma comunicazione”.

“Ora la nuova sfida con un nuovo ufficio. Una nuova chiave in una nuova serratura. Nuovi dubbi e nuove speranze e quella voglia di andare avanti senza rimpianti o rimorsi, ma con la consapevolezza di avere la fortuna di poter fare ciò che amo”.

Giorgia Gay


  • 0
personal branding 1

Personal branding: sei ciò che mostri e che gli altri vedono di te

Tags : 

Cosa?

Innanzitutto, i numeri del cambiamento: se fino a una decina di anni fa parlavi e discutevi con 20 persone, oggi puoi farlo con 10 mila. Se prima potevi influenzare solo i tuoi amici, oggi puoi influenzare tutti i tuoi contatti. Se  prima  la  vita  era  limitata  dai  tuoi  limiti  sensoriali,  oggi  va  oltre  essi  ed  è  vincolata  anche  a  quelli  della  tecnologia,  in  continua espansione.

Read More


  • 0
Come comunicare il vino

Vino: come comunicarlo?

Tags : 

Il settore “food and beverage” oggi è una delle aree di punta per quanto riguarda la comunicazione online. In un paese come l’Italia, dove il turismo gastronomico e il buon vino sono degli elementi distintivi dell’identità del nostro paese, e dove l’export è diventato più redditizio della vendita nazionale (basti pensare che l’Italia nella vendita del vino è al primo posto), diventa necessario per produttori e venditori inserirsi nel mondo online.

Data la particolarità del settore, è importante sapere che fare marketing del vino non è come fare marketing per oggetti materiali. Il fulcro della questione è il saper trasmettere valori, emozioni, tradizioni e qualità di un prodotto che, da “tavola”, si sta sempre più trasformando in “cultura”.

Read More


  • 0
social media marketers

Gli evergreen dei Social Media Management

Tags : 

Nuovi social nascono e quelli esistenti acquistano o perdono popolarità, le funzioni evolvono, così come gli algoritmi, e il pubblico si proietta da una piattaforma all’altra in base ai trends del momento. In questo scenario, è necessario dotarsi di alcuni punti cardinali, perché sì, è importante rimanere aggiornati su ciò che accade giorno per giorno nel volatile mondo del web, ma è altresì fondamentale restare coerenti, classici nel proprio piano editoriale. Come abbiamo sempre sostenuto: un buon #contenuto può adattarsi a svariate idee e progetti.

Read More


  • 0
piano editoriale

Ci serve un piano (editoriale)!

Tags : 

Secondo Digital Coach un piano editoriale è: “Un documento che raccoglie le informazioni sulla pianificazione di contenuti online, relativi ad un processo di produzione di contenuti. È definibile inoltre, come l’insieme delle strategie volte al raggiungimento di un obbiettivo o di un target specifico, misurabile sia a livello quantitativo che a livello qualitativo. Il piano editoriale è un importante strumento di marketing che, se opportunamente pianificato, aiuta le aziende ad acquisire visibilità su internet e raggiungere i propri obiettivi di business”.

Read More


  • 0
content strategy

Il contenuto è la chiave!

Tags : 

Partiamo da un presupposto: i tuoi clienti non sono stupidi. Sia che si tratti dei tuoi committenti, cioè di coloro che hanno scelto te come promotore del loro marchio, sia dei tuoi destinatari, dunque di tutto quel target che potenzialmente acquisirà il tuo prodotto o fidelizzerà con la tua immagine. Inizialmente quindi, potranno non conoscere ciò che hai da vendere ma, in una prospettiva a lungo termine, saranno abbastanza formati da capire se stai promuovendo “fuffa” o meno.

Read More


  • 0
instagram

Instagram, come utilizzarlo al meglio?

Tags : 

L’utente e l’engagement:

  • un’informazione accompagnata da immagini rilevanti viene ricordata in maniera più completa, +55% rispetto ad un semplice testo;
  • i contenuti con immagini rilevanti (uniche, particolari, curiose, d’impatto emotivo, e in HD) ottengono il 94% in più delle visualizzazioni rispetto a foto normali;
  • 1 minuto di video vale più di 1.800.000 parole.
Read More