Category Archives: Newsroom

  • 0

  • 0

  • 0

  • 0

  • 0

  • 0
macbook-925914_960_720

Vino: come comunicarlo?

Tags : 

Oggi parliamo di vino, uno dei settori che stanno andando per la maggiore e che sempre più ha bisogno di essere (ben) comunicato. Ecco, dunque, alcune pillole per massimalizzare l’efficacia dei nostri contenuti sui social media.

Mai perdere la bussola

Avere ben chiaro il settore di riferimento, l’identità del prodotto e gli obiettivi da raggiungere è la condizione necessaria per poter avviare una seria campagna di comunicazione. Leggiamo bene questo articolo per conferire solide basi al nostro progetto.

Raccontami una storia

Nella stagione dello storytelling, quale miglior strategia si adatta al racconto della bevanda più densa di echi storici, artistici e letterari? Largo, dunque, ad un approccio narrativo per emozionare i nostri lettori!

#SoloCoseBelle, grazie!

Vogliamo raccontare uno dei settori più di tendenza (un bene spesso e volentieri di lusso) con foto dalle inquadrature bizzarre, dai colori spenti, che evocano un indefinito senso di tristezza soltanto a guardarle? Ricordiamo che anche le foto fanno parte del racconto, concorrono a creare emozioni, soprattutto oggi, in cui i contenuti visual prevalgono sugli altri. Dunque scegliamo soltanto i nostri scatti migliori, per metterli in vetrina, e se non siamo nati con un talento naturale per la fotografia, coinvolgiamo professionisti del mestiere. Il lavoro in team è sempre raccomandabile!

Dimmi qualcosa che non so…

Analogamente alle immagini, anche i contenuti scritti che andiamo a condividere devono evadere dal banale. A questo scopo, se non siamo sommelier, pur apprezzando il buon vino, ci può tornare utile una proficua collaborazione con esperti del settore.

 


  • 0

  • 0

  • 0
personal-2923048_960_720

Gli “evergreen” del Social Media Management

Tags : 

Nuovi social nascono e quelli esistenti acquistano e perdono popolarità, le funzioni evolvono, così come gli algoritmi.
In questo scenario, è necessario dotarsi di alcuni punti cardinali, come spiega la content strategist Tanya Cramp di Simply Measured, che ci regala tre consigli fondamentali.

Non perdere d’occhio la tecnologia, ma non trascurare le relazioni

Un buon social media manager deve essere aggiornato su tutte le novità di carattere tecnologico, ma il vero engagement proviene da una ben più complessa e “umana” fidelizzazione della propria community. Un sapiente mix di relazioni umane e tecnologia, è dunque la ricetta fondamentale per il successo.

Utilizza i formati che oggi funzionano di più oggi, come i video

È tempo di riporre penna e calamaio, perché la comunicazione oggi passa attraverso contenuti di forte impatto visivo. Largo, dunque, ai formati visual, immagini e video in primis, da mettere al top della nostra content strategy.

Rispetta le “regole de gioco” di ogni social e della sua comunità

Facebook non è Twitter, non è Instagram, non è YouTube. Ogni social media è dotato di regole e e stili di comunicazione propri, che un bravo social media manager deve conoscere. Ma oltre questa competenza, è richiesta una conoscenza approfondita della community di riferimento di ciascun social. Soltanto destreggiandosi in questa rete di mezzi e dinamiche è possibile ideare la content strategy ideale per il proprio cliente.


  • 0