Verso una comunità energetica a Pettorazza Grimani

Lunedì 6 alle ore 21 presentazione dello studio di fattibilità nel corso di un incontro organizzato dal Comune con il Consorzio CEV

Cos’è una comunità energetica e quali benefici potrebbe avere per la comunità di Pettorazza Grimani? È questo il focus dell’incontro dal titolo “Comunità energetiche rinnovabili. L’autoconsumo collettivo come opportunità di risparmio per i cittadini”, organizzato dal Comune di Pettorazza Grimani in collaborazione con il Consorzio CEV il prossimo lunedì 6 dicembre alle ore 21:00.

Durante la serata verranno infatti presentati il Progetto CER (Comunità Energetiche Rinnovabili) del Consorzio e i risultati preliminari dello studio sulla sua fattibilità tecnico-economica nel Comune di Pettorazza Grimani. “Le comunità energetiche sono un’opportunità preziosa per il territorio, in un’ottica di sostenibilità e risparmio a favore non solo delle pubbliche amministrazioni ma dell’intera comunità – commenta il presidente del Consorzio Andrea Tasinato – Per questo da tempo siamo impegnati ad agevolare i nostri soci e ad accompagnarli in questo percorso. Perché dove c’è risparmio c’è CEV”.

Nel corso della serata interverranno il sindaco Giuliano Bernardinello e l’amministrazione del Comune di Pettorazza Grimani, oltre agli amministratori e ai consulenti in materia di Comunità Energetica del Consorzio CEV. “Quella della comunità energetica è certamente una proposta interessante per andare incontro alle esigenze della cittadinanza e specialmente alle famiglie più in difficoltà, il cui numero è aumentato negli ultimi mesi per effetto della pandemia. Il nostro obiettivo è dare risposte concrete ed efficaci” commenta Bernardinello.

Il Consorzio CEV conta attualmente 1.061 soci, tra enti locali e case di riposo, ed è specializzato nel fornire soluzioni innovative per le attività delle pubbliche amministrazioni che vogliono attuare modelli di gestione improntati all’efficienza e al risparmio.